Tagliacuci Singer 14SH654 – il nostro test, consigli e guida

Questo modello di 1 ° prezzo (solo 250 euro) da Singer è molto funzionale e promette di fare tanto quanto con le altre macchine overlock. Il suo rapporto qualità-prezzo è quindi estremamente interessante! Ideale per i principianti, soprattutto per la sua semplicità di utilizzo, delizierà anche i più esperti, permettendo loro di fare molti punti diversi con esso, per soddisfare tutti i loro desideri…..

Tagliacuci Singer 14SH654 : Un eccellente rapporto qualità-prezzo

 

acchina da Cucire Tagliacuci con DifferenzialeCaratteristiche :

La macchina per overlock Singer 14SH654 si distingue innanzitutto per la sua leggerezza: è infatti una delle più leggere sul mercato, poiché pesa solo 6 kg! Se a ciò si aggiunge la pratica maniglia per il trasporto, si ottiene una macchina molto facile da spostare e maneggiare.

Questa tagliacuci a 4 fili è anche in grado di assemblare, sorfilare e tagliare qualsiasi tessuto in un’unica passata e raggiungere i 1300 punti al minuto, proprio come questa, grazie al suo potente motore. Si può lavorare con qualsiasi tipo di tessuto, anche i più sottili o più elastici (lycra, cotone, jersey, lino….) e regolare la lunghezza del punto tra 1 e 4 mm e la sua larghezza tra 3 e 6,7 mm. Il suo differenziale permette inoltre di adattare la macchina a tutti i vostri desideri e di ottenere sempre finiture di alta qualità! Si può anche iniziare con lei nella realizzazione di punti diversi, classici o originali come flatlock, overlck per un look più stravagante, così come tutti gli orli. Tutte le tue cuciture sono garantite per essere impeccabili con la macchina per overlock Singer 14SH654, e degne di un professionista!3

Valutazione Singer 14SH654
  • Uso del sistema
  • Costo
  • Design
  • Nota globale
4.1

La nostra opinione su la taglacuci singer 14SH654

Questa macchina per overlock Singer 14SH654 è molto economica e pratica, permettendovi di ottenere finiture di altissima qualità. Se stai iniziando a cucire o hai avuto una macchina per cucire per qualche tempo e vuoi completarla con un budget ridotto, questa macchina è fantastica! Vedere questa macchina per overlock

La sua dotazione lo rende particolarmente funzionale:

La macchina per overlock Singer 14SH654 è inoltre dotata di diverse funzioni e accessori come la macchina per overlock singer 14sh644, che la rendono piacevole e pratica da usare. Il suo coltello superiore rimovibile e il braccio libero assicurano che si possa lavorare con esso nelle migliori condizioni possibili. Il suo sistema di illuminazione a LED è molto ingegnoso e pratico per visualizzare meglio ciò che si sta facendo e per illuminare al meglio il campo visivo. Questa macchina per overlock Singer è anche compatibile con molti accessori offerti dal marchio, molto conosciuto nel campo del cucito, che mette a vostra disposizione tutto il suo know-how per avere prodotti affidabili, resistenti e di qualità. In questo modo è possibile acquistare, ad esempio, piedini a pressione diversi adattati al modello. Ma la stessa macchina per l’overlock è già venduta con un set di accessori per iniziare. Il kit include un cacciavite, un set di aghi standard e un paio di pinze per aiutarvi a infilare correttamente le filettature.

Facile da usare, la Singer 14SH654 ha molte caratteristiche che la rendono un modello perfetto quando si inizia a cucire e si vuole poter scoprire il mondo della macchina per overlock con estrema delicatezza. Con esso è possibile realizzare finiture perfette come con altri modelli con un rapporto qualità-prezzo meno interessante. Quindi, davvero, non esitate a rivolgervi a questo, che non vi deluderà!

Le informazioni del giorno: Alcuni consigli per l’acquisto di una macchina per overlock: a cosa fare attenzione?

Sia che acquistiate una macchina overlock nuova o usata, dovete assicurarvi che abbia alcune caratteristiche utili al momento dell’acquisto. Alcuni modelli sono quindi da preferire.

-Già tutto dipende dal vostro livello di cucito e dal fatto che abbiate già utilizzato una macchina per cucire. Se sei un principiante, è meglio rivolgersi ad un modello base, semplice da usare e senza necessariamente troppe attrezzature diverse per poter iniziare dolcemente e familiarizzare con esso. Avrete la possibilità di scegliere modelli più sofisticati in un secondo momento, ma non saltare i passaggi di overlock! Dopo alcuni modelli di alta gamma sono allo stesso tempo molto adatti ai principianti del settore, grazie alle loro istruzioni per l’uso molto chiare e ai loro ausili come il sistema di filettatura semplificato o le bobine pre-filettate, tra gli altri.

-Tutto dipende da quello che vuoi fare con la tua macchina per overlock. Se si tratta solo di completare la macchina da cucire e lavorare su tessuti con cui non è compatibile, non c’è bisogno di scegliere un modello di alta gamma. Preferite macchine più economiche per voi, che includono gli elementi essenziali per quello che volete fare con loro. Se, d’altra parte, volete fare cose più originali, assicuratevi che la vostra futura macchina per overlock vi permetta di realizzare punti decorativi come flatlock.

-Fate quindi attenzione al numero di fili associati alla macchina per l’overlock. Una macchina overlock a 4 fili è generalmente la più efficiente. E’ quello che ti garantisce le migliori finiture disponibili!

-L’altra attrezzatura necessaria, molto utile: un differenziale permette di lavorare veramente con tutti i tipi di tessuti. Un sistema di illuminazione a LED integrato vi aiuterà a visualizzare meglio ciò che state facendo e ad illuminare il vostro piano di lavoro. Inoltre, utilizzare macchine codificate a colori e progettate schematicamente all’interno delle loro cappe per aiutarvi a infilare i fili. Molto pratici sono anche i modelli che permettono di regolare la lunghezza e la larghezza del punto, così come quelli con braccio libero e ampio piano di lavoro.

-Infine, se si acquista una macchina nuova, rivolgersi ad un marchio affidabile e conosciuto come Singer, Brother, Pfaff, Janome….. E se si sceglie una macchina usata, provarla prima di acquistarla e ricordarsi di chiedere perché è stata venduta. In questo modo, non c’è il rischio di spiacevoli sorprese!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *